+39 335 720 8149 info@casadellagioia.net
Seleziona una pagina

LA CASA

La Casa è il vostro corpo più grande.
Vive nel sole e si addormenta nella quiete della notte.

E non è senza sogni.
(Khalil Gibran)

Casa della Gioia è una dimora nobiliare della metà dell’Ottocento di grande pregio e charme immersa in un parco secolare, si sviluppa su tre piani, l’ultimo dei quali mansardato, per un totale di circa 900 mq.

E’ arredata con mobili antichi scelti nel tempo dai proprietari. Il profumo di pulito e della cera stesa sul legno racconta della cura con cui è trattata in ogni dettaglio.

La Casa ha accolto intere famiglie e tanti, tanti amici. Le sue porte sono sempre state aperte e ancora oggi la cura all’accoglienza è il suo pregio e segno distintivo.

Chi arriva trova un sorriso sincero, un abbraccio caloroso, le lenzuola linde e profumate, una tisana bollente da gustare sul divanetto di vimini guardando il lago, un’atmosfera veramente familiare.
Impossibile non sentirsi a CASA.

Ogni camera ha un nome, un’atmosfera, un ricordo, una diversa prospettiva sul giardino.

Spesso chi soggiorna alla Casa sceglie la propria; e la scelta non è mai casuale.
I più giovani corrono in mansarda, le coppie amano “La Romantica” o “i Due Balconi” che affacciano sul glicine, i sognatori la “Camera del Lavandino” dove un tempo si facevano nascere i bambini.

Per ogni ospite c’è una camera pronta ad accoglierlo con tanta cura e amore.
I bagni, in condivisione, sono 4, due al primo piano, uno in mansarda e uno al pian terreno, dove è presente una camera con accesso per persone con disabilità.

Gli ampi spazi della casa sono perfetti per incontrarsi, lavorare assieme e praticare in totale rilassatezza e concetrazione le attività di gruppo.

Al pian terreno il salone e la grande cucina, abituata a lavorare per tanti, sono luoghi di ritrovo, la macchina del caffè è sempre accesa per ospiti e amici.

Il “salone del camino” ospita fino a 16 materassini a terra e una trentina di persone sedute. Il “salottino verde” adiacente ospita altri 4 materassini a terra e fino a 8 persone sedute. Lo sguardo corre attraverso i tanti affacci al giardino, sempre pronto a incantare.